Il mare del chianti ed il suo “tonno”

15 April 2016 Mangiare bene a Siena  No comments

Non ci dite che non conoscete il mare del Chianti ed il suo famosissimo tonno!
Stiamo scherzando ovviamente, il mare nelle nostre zone non c’è, ma il tonno del Chianti si, e se non lo avete mai provato, oggi vi spiegheremo come prepararlo!

E’ un’ antica ricetta della cucina contadina, pensata dai contadini del tempo per conservare la carne di maiale che veniva fatta bollire per tantissime ore, e successivamente messa sott’olio per poi esser
conservata tutto l’ inverno.
tonnoE’ una ricetta un po’ lunga (ci vogliono almeno 3 giorni) ma per assaporare questo secondo piatto davvero speciale ne varrà la pena, fidatevi!
Pensate che la sua preparazione è rimasta immutata nei secoli quindi è il caso di dirvi che oggi riassaporerete davvero la tradizione!
Gli ingredienti che vi serviranno sono 500 grammi di carne di maiale, potete scegliere o la lonza o il cosciotto, 3 bacche di ginepro, pepe nero in grani, un litro di vino bianco, 2 foglie d’alloro, sale grosso e
olio Extravergine d’oliva.
Tagliate la carne grossolanamente e mettetela in un contenitore, cospargete il sale su di essa e riponete il tutto in frigo per almeno 3 giorni. Passato questo periodo di tempo prendete la vostra carne e lavatela molto bene con acqua fresca, mettetela in una pentola spruzzandola con il vino bianco aggiungendo successivamente le bacche di ginepro, il pepe nero e l’ alloro. Fate cuocere per 5/6 ore a fiamma
bassissima coprendo il tutto con un coperchio. Una volta freddata la carne togliete il grasso e sfilacciatela senza tagliarla, vedrete che prenderà la consistenza del vero tonno!
Tonno-del-ChiantiTenete pronto un barattolo grande di vetro pulito dove mettere la carne che andrà poi ricoperta d’olio extravergine d’oliva e riponete il tutto in frigorifero. Il vostro tonno del Chianti si manterrà per un mese!
Siete pronti a nuotare nel mare del Chianti?

 

Venite ad assaggiare questa ricetta da Prétto, mangiare bene a siena

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>