Degustando pecorino artigianale

26 November 2015 Mangiare bene a Siena  No comments

Come promesso ecco l’ ultimo articolo riguardante la nostra giornata presso l’ azienda agricola Sodelli a Radicofani, dove viene prodotto un Pecorino di Pienza artigianale vincitore di numerosi premi.
Vi avevamo raccontato del lavoro che Giulia e la sua famiglia tutti i giorni svolgono, di come arrivano sulle nostre tavole i loro prodotti e di tutto l’amore che mettono nel loro mestiere.
Dopo la mattinata trascorsa all’ interno del caseificio veniamo invitati a pranzo e il nostro appetito viene ancora più stimolato quando ci dicono che assaggeremo uno il Pecorino di Pienza vincitore del primo premio tra i pecorini stagionati dell’ anno prima.
DSC_0037Entrati nella casa, l’atmosfera è quella del classico pranzo domenicale, la tavola numerosa e imbandita, i mille profumi che arrivano dalla cucina; ci sediamo a tavola e subito degustiamo i formaggi, il sapore è unico genuino e subito ci conquista. Dopo un pranzo a dir poco favoloso ci dirigiamo a conoscere le protagoniste della giornata, le cinquecento pecore dell’azienda, per loro arriva l’ ora della mungitura.
Le pecore vengono chiamate a gruppi di circa quaranta alla volta in una stanza molto ampia ai lati della quale si trova una lunga mangiatoia, mentre queste mangiano, Giulia e sua madre applicano i tubi della mungitrice ad ogni pecora. Per noi vivere tutto questo è stato più che affascinante, vedere come il produttore locale svolge il suo lavoro e poter anche assaggiare il prodotto finito , ci ha portato a riassaporare i vecchi sapori della nostra cucina tradizionale, e da domani quando mangeremo anche solo un pezzo di pecorino o di qualunque altro formaggio, penseremo a tutto il lavoro e la passione che si nasconde dietro…

DSC_0100

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>